PASQUALE LUBRANO LAVADERA

nasce a Procida (Napoli) il 29/10/1944 e insegna matematica in varie scuole della Campania. Inizia la sua attività artistica come pittore nel 1962.

Nel 1978 intraprende l'attività di scrittore e pubblicista con alcuni libri reportage: Signurì, Signurì: tra gli scolari della Napoli che non conta (1978), Storia di Vincenzo (1979), Cerco un paese innocente: quando i giovani tornano alla terra (1982). Pubblica i racconti L'isola davanti al mare (1993), I ragazzi non sanno odiare (1998), La raccolta di poesie L’isola non è tua (2008), Procida nel cuore: la mitica isola nell'epistolario di Juliette Bertrand (2011), Il saggio biografico su Alberta Levi Temin Finché avrò vita parlerò (2018) il romanzo Ritrovarci nella Brasserie Lipp (2019).

Ha collaborato e collabora alle pagine di riviste e periodici nazionali quali "Città Nuova", "Nuova Umanità", "Il nostro tempo", "Il ragguaglio librario", "Nord e Sud" e "Narrazioni".